Chi siamo

CONTRADA CEDDHE

La Società Agricola Rossana nasce nel 2008 da un gruppo di Vicentini colpito dall’ambiente del Salento, ricco di storia della civiltà contadina e di antiche tradizioni ancora vive.

  • Il calore umano di cui è ricca questa terra del sud;
  • Il sole fulgente sulle campagne ricche di profumi intensi e memorabili;
  • Il mare dall’acqua trasparente e calda;
  • Dall’estate pugliese assolata e dolce come i suoi frutti che spuntano dai filari al limitare dei campi, accanto a vecchie masserie abbandonate.

Il nostro viaggio, prima da turisti e poi da proprietari, è iniziato nel 2002, attraverso le meraviglie del tacco d’Italia baciato dal sole, sorvegliato da torri che si ergono sulle frastagliate e suggestive coste sulle quali approdarono santi e pirati.

Abbiamo incontrato una terra sempre pronta ad accogliere e a condividere con tutti ciò che di bello e di buono si rivela, a cominciare dal clima, mite tutto l’anno, per continuare con la sua gastronomia sana e genuina, che si basa su prodotti naturali e antiche tradizioni culinarie, per finire con le sue bellezze paesaggistiche ed artistiche.

Frequentando il Salento, inevitabilmente si raggiunge un senso di armonia e di relax che possono essere compresi solo stando su quello che può essere definito un balcone naturale, che si affaccia su storici paesi, portatori della preistorica cultura Messapica, all’architettura Barocca, passando attraverso il patrimonio greco e il sapere saraceno.

A c.ca 2000 metri dal mare, in un’oasi di verde, di fragranze decise e di sensazioni di serenità, nasce il nostro olio extravergine di oliva di alta qualità e di categoria superiore, 100% Italiano, ottenuto da olive coltivate nell’entroterra del Salento, raccolte direttamente dagli alberi al giusto grado di maturazione, selezionate e molite ‘a freddo’ nell’arco di poche ore successive alla raccolta, così da mantenere intatte le caratteristiche organolettiche del prodotto, il suo sapore intenso e l’aroma tipico.

E’ un olio di oliva di categoria superiore, leggero perché di bassa gradazione d’acidità (per il 2012 al di sotto dello 0,5 ca.), ottenuto direttamente dalle olive, con prevalenza del tipo ‘ Ogliarola e ‘Cellina di Nardò’, soltanto mediante procedimenti meccanici.

La genuinità che lo contraddistingue è adatta per l’uso quotidiano di tutta la famiglia.

Uno dei giganti del Sud olivicolo è indubbiamente la Puglia, la regione di gran lunga più ricca di ulivi di tutta Italia: ne sono stati censiti più di 40 milioni fra cui 15 milioni di esemplari ultra centenari.

Si favoleggia che alcuni risalgano addirittura all’epoca della Magna Grecia.

Gli Ulivi sono piante meravigliose, veri e propri monumenti verdi, testimoni viventi di una cultura dell’olio millenaria.

A sud della Puglia, la zona del Salento dà ulivi di varietà tipo Ogliarola, Cellina e Saracena, che ricoprono a macchia immense distese dalle quali si ricava un olio extravergine di oliva molto saporito, dal gusto intenso e leggermente ‘salato’.

La Società Agricola Rossana nasce nel 2008 da un gruppo di Vicentini colpito dall’ambiente del Salento, ricco di storia della civiltà contadina e di antiche tradizioni ancora vive.

  • Il calore umano di cui è ricca questa terra del sud;
  • Il sole fulgente sulle campagne ricche di profumi intensi e memorabili;
  • Il mare dall’acqua trasparente e calda;
  • Dall’estate pugliese assolata e dolce come i suoi frutti che spuntano dai filari al limitare dei campi, accanto a vecchie masserie abbandonate.

Il nostro viaggio, prima da turisti e poi da proprietari, è iniziato nel 2002, attraverso le meraviglie del tacco d’Italia baciato dal sole, sorvegliato da torri che si ergono sulle frastagliate e suggestive coste sulle quali approdarono santi e pirati.

Abbiamo incontrato una terra sempre pronta ad accogliere e a condividere con tutti ciò che di bello e di buono si rivela, a cominciare dal clima, mite tutto l’anno, per continuare con la sua gastronomia sana e genuina, che si basa su prodotti naturali e antiche tradizioni culinarie, per finire con le sue bellezze paesaggistiche ed artistiche.

Frequentando il Salento, inevitabilmente si raggiunge un senso di armonia e di relax che possono essere compresi solo stando su quello che può essere definito un balcone naturale, che si affaccia su storici paesi, portatori della preistorica cultura Messapica, all’architettura Barocca, passando attraverso il patrimonio greco e il sapere saraceno.

A c.ca 2000 metri dal mare, in un’oasi di verde, di fragranze decise e di sensazioni di serenità, nasce il nostro olio extravergine di oliva di alta qualità e di categoria superiore, 100% Italiano, ottenuto da olive coltivate nell’entroterra del Salento, raccolte direttamente dagli alberi al giusto grado di maturazione, selezionate e molite ‘a freddo’ nell’arco di poche ore successive alla raccolta, così da mantenere intatte le caratteristiche organolettiche del prodotto, il suo sapore intenso e l’aroma tipico.

E’ un olio di oliva di categoria superiore, leggero perché di bassa gradazione d’acidità (per il 2012 al di sotto dello 0,5 ca.), ottenuto direttamente dalle olive, con prevalenza del tipo ‘ Ogliarola e ‘Cellina di Nardò’, soltanto mediante procedimenti meccanici.

La genuinità che lo contraddistingue è adatta per l’uso quotidiano di tutta la famiglia.

Uno dei giganti del Sud olivicolo è indubbiamente la Puglia, la regione di gran lunga più ricca di ulivi di tutta Italia: ne sono stati censiti più di 40 milioni fra cui 15 milioni di esemplari ultra centenari.

Si favoleggia che alcuni risalgano addirittura all’epoca della Magna Grecia.

Gli Ulivi sono piante meravigliose, veri e propri monumenti verdi, testimoni viventi di una cultura dell’olio millenaria.

A sud della Puglia, la zona del Salento dà ulivi di varietà tipo Ogliarola, Cellina e Saracena, che ricoprono a macchia immense distese dalle quali si ricava un olio extravergine di oliva molto saporito, dal gusto intenso e leggermente ‘salato’.

Olio Extravergine d’Oliva

IN GENERALE:

Perché l’olio sia da considerarsi extravergine d’oliva, non deve superare una gradazione di acidità di 0,8, altrimenti lo si deve considerare solo olio d’oliva e tale rimane fino ad un’acidità del 3,0.

Oltre lo si può pensare come olio lampante.. buono solo per illuminare!